Il Team di Movimento Biologico

Michael-Cella-miniatura

Michael Cella

Team di Sviluppo Metodologico di ‘Movimento Biologico’

Laureato in Scienze Motorie e Sportive presso l’Università degli Studi di Bologna, prosegue la sua formazione in Francia nella Preparazione Atletica presso il Centre d’Expertise et Performance di Digione; nel 2018 ottiene il Diploma Osteopatico presso l’Istituto Superiore di Osteopatia di Milano. Quest’ultimo percorso formativo non lo allontana dal Movimento, anzi, i principi fondanti osteopatici gli offrono un punto di vista olistico e complementare alla sua attuale professionale: il Personal Trainer. Low Back Pain e Prevenzione sono i campi dove meglio applica il “Movimento”, inteso come il modo in cui il corpo si relaziona con la gravità. Durante il primo anno accademico inizia anche la sua esperienza di educatore in ambito sportivo presso la squadra di calcio dilettantistico locale grazie a Giordano Gorlani, professionista con il quale ha condiviso alcuni percorsi formativi tra cui il Movimento Biologico. Nel 2012, insieme ad altre figure professionali, fonda Sport University, associazione sportiva la cui mission è la promozione dello sport a 360°: summer camp, allenamento a corpo libero e attività adattata alla terza età sono i primi contenuti. Nel 2015 comincia a gestire Sport University Center, centro fitness e “casa” dell’omonima società di Salsomaggiore Terme, in cui collaborano in modo multidisciplinare differenti figure professionali con un obiettivo comune: il benessere (ed il suo mantenimento) della Persona. Project Manager di Come Collaboration, ONLUS per l’eccellenza nella ricerca in osteopatia con la quale ha intrapreso la programmazione di progetti di welfare aziendali finalizzati alla prevenzione infortuni o alla gestione dello stress, quindi al mantenimento del benessere della persona sul posto di lavoro. Le Persone incontrate durante gli studi di Osteopatia e gli approfondimenti di neuropsicobiologia del dolore, integrazione dei recettori del sistema tonico-posturale, visual training e “Radici del Movimento Umano”, lo hanno portato ad allenare il Corpo seguendo le sue regole: consapevolezza, pro/regressione degli stimoli e compensi/adattamenti posturali.