Monotematico Espressività

1a edizione

21 Settembre 2022

Il Corpo Espressivo. Principio dell’Essere

Seminario Monotematico di Corporeità Espressiva attraverso il Movimento Biologico

Non si può comprendere e apprendere senza incarnazione, senza immedesimazione. Quando si incarna l’azione, la relazione, il testo, il corpo dell’altro, la sensazione, il silenzio, il suono, la forma, la voce…si accende un piacere, ci si rende totalmente partecipi dell’esperienza.
Si innesca una comprensione che serve al vivere. Partendo dall’osservazione degli elementi naturali ci apriremo ad incarnare una presenza corporea profonda e approfondibile.
Impareremo a riconoscere le assonanze fra noi e l’ambiente per empatizzare ed integrarci con esso e con gli altri esseri viventi. Praticheremo insieme per aprirci al sentire e alla consapevolezza, ri-conoscendo attraverso la corporeità gli elementi naturali in noi, nel tentativo di realizzare una relazione nuova e creativa con noi stessi, con gli altri e con la natura: per celebrare la Vita.
Fulcro totale di questa esperienza sarà il desiderio di una “riabilitazione” al contatto, l’atavica necessità di sentirsi parte di un sistema unico che ci avvolge e ci comprende. Comprenderlo a nostra volta. Prenderne parte per Esserne parte. Trovare il nostro posto nel mondo.
Il nostro scopo.
Il nostro Senso.
«Che cosa imparo “facendo” il fuoco, il fumo, l’aria, la nube, la pioggia, l’acqua, il mare, l’onda…? Imparo l’infinità delle strutture (albero, e quel tale albero, leccio, salice, larice…; fiore e quel tal fiore, rosa, viola, margherita, campanula…; pietra, e quella tal pietra, ametista, malachite, porfido, granito…;) e l’imparo ad ogni fine nella loro “essenza analogica” come schemi disponibili ad ogni attività fino al pensiero e alla logica.
Imparo l’infinità dei modi di essere e vivere, d’inserirsi nella realtà e di contenerla. Imparo il moto, il gesto, il silenzio di tutto. Imparo i sentimenti, gli affetti e le passioni, a tutti i livelli che posso propormi, dal soffio di una piuma al cataclisma vulcanico».
L’intenzione che ci accompagnerà per tutto il Seminario sarà quella di un “viaggio di espansione di coscienza” in cui, attraverso la focalizzazione dell’attenzione, la sua canalizzazione verso il sentire, si possa sospendere il meccanismo stereotipato di funzionamento mentale delle abitudini per attivare una modalità più virtuosa ed espandere il campo di coscienza e consapevolezza.

Programma dettagliato del corso

  • 09:30 – 10:00
    Introduzione e definizione degli orizzonti orientativi: perché riscoprire l’istinto mimesico in noi
  • 10:00 – 13:00
    Pratiche di Corporeità Espressiva Pelle, Ossa, Radicamento, Contatto, Presenza | Terra, Minerali, Radici, Humanitas Sangue, Linfa, Pulsazione | Acqua, Fluidità, Impermanenza, Vorticosità, Ritmo, Vapore
  • 15:00 – 18:00
    Pratiche di Corporeità Espressiva Metabolismo, Calore, Vividezza, Vitalità | Fuoco, Passione, Coraggio, Dinamismo, Trasformazione Respiro, Polmoni, Volume | Aria, Soffio, Suono, Vibrazione, Vacuità
  • 18:00 – 18:30
    Come portare le Pratiche di mimesis nella propria quotidianità. Domande e Risposte

Prezzo

€ 40 (Iva inclusa)

Numero partecipanti

Minimo 10 partecipanti
Massimo 22 partecipanti

Cosa porterai a casa

  • La capacità di ri-abilitare le molteplici dimensioni corporee: corpo fisico, corpo mente, corpo sentimento e corpo artistico.
  • Incarnare un approccio Umanizzante di fronte alla realtà, non riproducendo meramente gli oggetti esaminati ma rispecchiandovisi, scoprendo analogie fra la propria realtà psicofisica o quella da Sé osservata o immaginata.
  • Ri-contattare il luogo interiore che coincide con il luogo di rispecchiamento: il luogo di una sorgente espressiva e creativa sempre viva.
  • Liberare le forze interiori nel gioco serio di Essere.

Sede del corso

Fattoria dell’Autosufficienza
Località Paganico snc
47021 Bagno di Romagna (FC)
Contatti: 335 8137979info@autosufficienza.it

Relatori

Stefano-Spaccapanico-Proietti-miniatura
Metodologo del Movimento Umano. Perfezionato in Neuroscienze, Mindfulness e Pratiche Contemplative. È docente di Teoria e Metodologia del Movimento Umano presso il Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive dell’Università degli Studi di Perugia e docente del Corso di Perfezionamento in Pratiche Dialogiche nelle organizzazioni Complesse dell’Università degli Studi di Pisa. Da anni si occupa di studio e ricerca nell’ambito delle molteplici dimensioni della corporeità e della Salutogenesi. Fondatore e responsabile scientifico del progetto Movimento Biologico.
Valentina-Tinelli
Educatrice con esperienza ventennale nella fascia zero-tre anni. Attrice, performer e formatrice nel Teatro di corpo e di parola e nel Metodo Mimico. Esperta di dinamiche espressive, collabora con il gruppo di ricerca MimesisLab della Facoltà di Scienze della Formazione di Roma Tre guidato da G. Scaramuzzo dal 2008 ad oggi. Ideatrice e conduttrice di progetti e formazioni sull’espressione e sulla pedagogia teatrale in tutto il mondo dell’infanzia e per adulti di qualunque età. Fondatrice del Centro di Pedagogia dell’Espressione e membro del team di ricerca e sviluppo di Movimento Biologico.

Iscrizione

ISCRIVITI ORA e assicurati un posto per la partecipazione al Seminario.
Se invece hai bisogno di ulteriori informazioni puoi compilare il modulo sottostante. La segreteria organizzativa ti ricontatterà nel più breve tempo possibile.
Movimento Biologico di Stefano Spaccapanico Proietti si impegna a proteggere e rispettare la privacy degli utenti: le informazioni personali raccolte vengono utilizzate solo per amministrare gli account e fornire i prodotti e servizi richiesti. Gli utenti potrebbero essere contatti con suggerimenti su prodotti, servizi o altri contenuti che a nostro giudizio potrebbero interessare loro. Se si desidera essere contattati a questo scopo, selezionare una delle seguenti modalità di contatto:
I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.

Resta sempre aggiornato iscrivendoti alla newsletter di Movimento Biologico

I campi contrassegnati con l'asterisco * sono obbligatori.